Infiammazione da zuccheri e alimenti. Come riconquistare il benessere

Tonici, efficienti, ricchi di energia e in pieno benessere. Ad ogni età, quando si percepisce la sintonia positiva tra il proprio corpo e la propria mente, si gettano le basi per mantenersi sani e assaporare completamente il proprio successo nella conquista o nella riconquista del proprio “star bene”.

Una alimentazione personalizzata attraverso la conoscenza del proprio profilo alimentare, dei livelli di infiammazione e dell’individuale sensibilità agli zuccheri consente di ottenere con efficacia e rapidità questo risultato.  

Anche quando la malattia ha già fatto la sua comparsa, riuscire a controllare i suoi effetti non solo con i farmaci, ma anche con il cambiamento consapevole delle proprie abitudini alimentari e del proprio stile di vita, permette di sentire nuovamente l’energia dell’organismo e di gestire quei cambiamenti che portano verso la salute tenendo di nuovo in mano le redini della propria esistenza.

Lo si può fare capendo quali siano gli effetti degli zuccheri e degli alimenti sulla propria salute e imparando a seguire i tempi e i modi della nutrizione che il proprio organismo richiede.

Mangiare e gustare con piacere i cibi della propria tradizione o anche quelli intimamente più desiderati, in equilibrio con le proprie necessità oggettive, è uno dei mezzi per accarezzare concretamente il sogno di stare meglio e per continuare a mantenerlo vivo. 

Chiunque può cominciare oggi a prendersi cura di sé, della propria salute e del benessere del proprio corpo seguendo un’alimentazione sana e consapevole nel rispetto della propria individualità tramite l’effettuazione di test come il PerMè Test (che valuta l’infiammazione sia da zuccheri e da alimenti), il Glyco Test (che identifica la sola infiammazione da zuccheri) o il Recaller 2.0 Test (che analizza quali alimenti mangiati in eccesso debbano essere modulati nella propria alimentazione). 

I risultati sono espressi da un referto medico che permette, anche in totale autonomia, di mettere in atto fin da subito interventi alimentari concreti per migliorare la propria composizione corporea e il proprio benessere psicofisico attraverso un piano nutrizionale totalmente personalizzato.

In aggiunta è possibile chiedere anche il supporto di nutrizionisti formati ed esperti nella gestione dell’infiammazione da cibo, attraverso un servizio come il NutriCoach che fornisce un supporto ulteriore nella ridefinizione del piano alimentare. 

Qualunque cosa tu possa fare, qualunque sogno tu possa sognare, comincia. L’audacia reca in se genialità, magia e forza. Comincia ora.

Wolfgang Goethe